Gli infissi esterni

Gli infissi esterni sono realizzati in acciaio o alluminio preverniciato, del tipo a taglio termico, a sezione ridotta, nello stesso colore e finitura delle altre parti in metallo dell'edificio, formando delle vere e proprie pareti vetrate piuttosto che delle bucature nelle facciate.

L'intento è quello di far percepire la preesistente muratura in mattoni come limite visivo degli ambienti interni. In questo modo in alcune zone la struttura esistente fa da filtro e schermatura all'irraggiamento solare diretto, mentre in altre zone, quelle sui lati e sul retro dell'edificio, la muratura in mattoni diventa una vera e propria seconda pelle degli ambienti interni e le intercapedini risultanti tra le vetrate e le pareti in mattoni funzioneranno come dei pozzi di luce.

I serramenti sono dotati di vetri camera “basso emissivi”, composti da lastre di vetro stratificate con polietilene, di spessore differente sul lato interno e sul lato esterno, tra le quali è realizzata un intercapedine riempita con gas nobile (Kripton o Argon).

Questa composizione dei vetri camera risponde ai requisiti di sicurezza (in caso di rottura il vetro non andrà in frantumi), e soddisfa ottimamente le necessità termiche ed acustiche.

La doppia lastra posta sul lato interno del serramento è trattata, sul lato verso l'intercapedine, con un rivestimento metallico, sottilissimo ed invisibile, che permette ai raggi solari di penetrare all'interno dell'alloggio e riscaldare naturalmente, consentendo allo stesso tempo di intrappolare il calore all'interno dell'abitazione senza disperderlo, ottenendo quindi un notevole risparmio termico rispetto ai comuni vetri camera.

Nelle camere da letto sono previste delle tende oscuranti, a rullo o verticali a binario, alloggiate in un'apposita sede ricavata nel controsoffitto, ove sarà possibile anche la successiva installazione di tende di arredo da parte dell’acquirente. Anche negli ambienti di soggiorno e nei bagni sono ricavate apposite sedi nel controsoffitto nella quali potranno essere installate, a cura dell’acquirente delle tende filtranti. All’esterno, sulle vetrate degli ambienti che affacciano sul giardino, sono installate, in una sede ricavata all’interno del rivestimento metallico dell’edificio, delle tende a rullo con funzione di schermatura solare.